Tag : oppio

Articolo di Stefano Canali su Psicoattivo Documenti Sumeri che risalgono al 4000 a.C. testimoniano come l’essere umano, sin dall’alba della scrittura, facesse uso dell’oppio. Hul Gil, pianta della gioia, in tal modo suona l’ideogramma sumero per papavero, dimostrando come in questa antica civiltà si fosse già così bene individuato il potente effetto psicoattivo di tale sostanza. ..

Read more

opium

Articolo di Stefano Canali su Psicoattivo L’oppio è stato un elemento fondamentale della farmacopea della grande scuola medica araba. In essa si approfondirono in maniera sistematica le osservazioni e le indagini sugli effetti di questa sostanza, a tal punto che il filosofo e medico Avicenna (980-1036), la cui morte si ipotizza dovuta ad un’eccessiva dose ..

Read more

oppio

Articolo di Stefano Canali su Psicoattivo Nel Settecento l’Inghilterra aveva indiscutibilmente il primato europeo del consumo d’oppio. Medici famosi come William Cullen e John Brown ne consigliavano la somministrazione per la terapia dei mali più disparati: tetano, tifo, cancro, colera, malaria, reumatismi e così via. Le prescrizioni tuttavia non avevano ancora nessuna base razionale, e ..

Read more

oppio

Articolo di Stefano Canali su Psicoattivo L’oppio era quindi un colossale affare commerciale ed attraverso il suo impero l’inghilterra ne controllava i traffici internazionali e monopolizzava il mercato mondiale. Per difendere questi cospicui interessi economici l’Inghilterra non esitò a scatenare vittoriosamente i reali eserciti contro la Cina, nella guerra dell’oppio (1840-42), prendendo a pretesto la ..

Read more

oppio

Articolo di Stefano Canali su Psicoattivo L’oppio fu compagno sollecito e premuroso nelle pene fisiche e morali, non soltanto dei miseri operai e dei borghesi annoiati, ma anche dell’intera generazione dei Romantici inglesi. George Byron, Percy Shelley, Walter Scott e John Keats facevano ricorso, saltuario o sistematico, al laudano per curare i mal di capo, ..

Read more