Squid Game

  6. NEWS, BLOG

Squid Game non è una serie per bambini, anche se si chiama “gioco”

La serie attiva reazioni da un punto di vista psicologico, compresa l’idealizzazione della nostra infanzia

Squid Game è la serie Netflix in streaming del momento. Una serie dal successo planetario, probabilmente inaspettato, che oggi, però, non è più solo una serie, ma è diventata anche un fenomeno trasversale social e sociale, che coinvolge bambini (purtroppo), adolescenti e adulti.

La serie attiva indubbiamente numerose reazioni anche da un punto di vista psicologico, compresa l’idealizzazione della nostra infanzia facendoci aprire il cassettino dei ricordi. Ma, il fatto che si parli di giochi per bambini, NON significa che sia una serie adatta a loro, nonostante sia ormai entrata nelle loro vite in maniera diretta e indiretta. Stanno anche già realizzando un videogioco che richiamerà i contenuti della serie, stile Battle Royale, al quale sicuramente giocheranno troppi bambini e preadolescenti. Ci sono challenge già diffuse nelle principali piattaforme online e ci sarà certamente almeno un’altra stagione. Le persone stanno comprando ogni tipo di gadget: formine per dolci, maschere per bambini, magliette, card ecc… Un hotel nella Corea del Sud sta già organizzando il gioco dal vivo, senza morti ovviamente, ma con le stesse dinamiche del gioco.

I giochi rappresentati nella serie sono fondamentalmente un riadattamento dei giochi di tanti bambini in formato gigante, affinché possano giocarci gli adulti. ……

Leggi l’articolo

BLOG

LEAVE A COMMENT

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.